Lavoro e pensione: si tratta di due temi strettamente correlati. E tra le novità introdotte dal governo per accedere in maniera anticipa alla pensione c'è la cosiddetta "Quota 100" che ha un requisito minimo: i "paletti" fissati da sessantadue anni di età e trentotto di anzianità contributiva. Sono diverse le richieste già pervenute all'Istituto nazionale di previdenza sociale per aderire a "Quota 100". Così in Italia, come in provincia di Frosinone. E sia dal settore privato che da quello pubblico.

Qui lo spauracchio è quello di una possibile maggiore carenza di personale. Ma quante sono le domande presentate in provincia di Frosinone? Da gennaio a marzo, dalla sedi Inps di Frosinone, Anagni, Sora e Cassino, sono pervenute globalmente 1.314 richieste. Di queste 360 dal settore pubblico.