Dagli States all'Europa: una nuova quanto dannosa e stramba moda si è diffusa tra i giovanissimi nel nostro continente e nella nostra nazione. Mangiare alimenti con gli involucri. È la "Shell on challenge", rilanciata dai ragazzi attraverso Snapchat.

Sembra una bufala, ma purtroppo non lo è. La sfida consiste nell'addentare e ingurgitare, ad esempio, banane o arance con buccia o scorza, oppure ancora peggio merendine con il relativo l'incarto. Praticamente si mangia anche la plastica. 

«Ingerire plastica può essere pericoloso. Il Bisfenolo A è stato indicato come capace di influenzare gli ormoni. I prodotti chimici in Pvc come il cloruro di vinile sono stati collegati ai tumori», spiega al New York Post il medico Max Plitt. La sfida ricorda quella di qualche mese fa: la Tide Pod Challenge che prevedeva l'ingoio di capsule di detersivo.