Una "storia" che parte da lontano. Dalla "storia infinita", la maxi operazione che fece la...storia a Cassino quando i carabinieri disarticolarono il gruppo Ferreri-Panaccione che aveva il predominio della piazza praticando intimidazioni e "violenze" nei confronti degli altri gruppi.

Non solo gli arresti di quella clamorosa operazione dei carabinieri ma anche una trama che si scucì e che ha già portato a diverse altre operazioni sempre dell'arma. Continuato a seguire quel filo conduttore e ad indagare, gli uomini del capitano Mastromanno, coordinati dal comandante provinciale Cagnazzo, hanno disarticolato un altro gruppo - Morelli-Spada, per lo più collegato. O meglio si è scavato nelle rivalità, negli "attentati" del 2015 (ci fu anche una sparatoria) emersi con la "Storia infinita" per arrivare a chiudere il cerchio su queste altre realtà.

La droga? Non si parla di grossi quantitativi ma tutti gravitanti su Cassino. Ecco come all'alba di stamattina i militari hanno condotto in caserma nove persone di Cassino, una di Santi Cosma e Damiano e una di Mignano

E' in corso dalle prime ore della mattinata una vasta operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone. Undici persone sono state tratte in arresto poiché colpite da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Roma, su richiesta della locale  Direzione Distrettuale Antimafia.

Parte delle persone arrestate risultano appartenere ad una unica famiglia di Etnia Rom - Morelli/Spada - stabilmente residente nel quartiere popolare "San Bartolomeo" del Comune di Cassino e sono ritenute responsabili, a vario titolo,  dei reati di "associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga, usura ed estorsione".

E' in corso anche l'esecuzione di un decreto di sequestro preventivo, emesso sempre dal G.I.P. del Tribunale di Roma a carico degli indagati ed i sequestri riguardano: 3 alloggi di proprietà dell'ATER, un locale  adibito a circolo ricreativo, 3 terreni e 2 ville, per un valore complessivo stimabile intorno al milione di euro.

di: La Redazione