Questa mattina, a Veroli personale del locale Comando Stazione Carabinieri, a seguito di specifica attività info-investigativa, ha denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone un 60enne di Boville Ernica (già gravato da vicende penali per "reati contro la persona") poiché resosi responsabile dei reati di "lesioni personali colpose" ed "omissione di soccorso".

Nel corso delle investigazioni i carabinieri hanno accertato che il predetto, nel pomeriggio di ieri, mentre si trovava nel parcheggio di un supermercato di Veroli, nel corso di un litigio  intrapreso con una 54enne residente nello stesso comune e da lui conosciuta, verosimilmente a seguito di pregresse vicende giudiziarie tra i due, la colpiva con alcuni pugni al volto dandosi poi alla fuga.

La donna, immediatamente soccorsa, è stata poi trasportata all'ospedale di Frosinone dove, dopo i previsti accertamenti sanitari, veniva riscontrata affetta da  "frattura ossa nasali e trauma contusivo terzo medio avambraccio sinistro". La 54enne è stata dimessa con una prognosi di 30 giorni e l'uomo denunciato.