"Arte in corso", il progetto approvato con il bilancio partecipativo 2015, prende forma. La giunta Galli ha approvato il progetto esecutivo che prevede un investimento di quindicimila euro per la realizzazione di murales che riqualificheranno zone centrali frequentate e di passaggio. Una delle scalinate che sorge in prossimità della scuola media e collega la sottostante via Alfieri, avrà un tocco artistico reso dalla tastiera di un pianoforte. Il cosmo cosparso di pianeti e stelle abbellirà un muretto a servizio del parco appena allestito dietro l'ex Armando Diaz e un terzo murale sarà realizzato presso il sottopasso della Pescara.

Arte in corso è l'ultimo dei tre progetti più votati con il bilancio partecipativo 2015 con cui sono stati messi a disposizione 75.000 euro. Oltre a Street Art, sono stati scelti e già realizzati, "Ceprano in forma" con la riqualificazione dell'area pubblica dietro l'ex Armando Diaz e "Mobilità in centro urbano". Idee nuove, interessanti, innovative per Ceprano che ad oggi non ha mai sperimentato murales decorativi.

La proposta progettuale è stata presentata da Marta Inglesi, una giovane del luogo, affiancata da amici allo scopo di valorizzare e recuperare aree degradate attraverso la Street Art, intesa non come strumento di critica, ma come momento socializzante e di aggregazione. Un progetto, in sintesi, per restituire colore e arte alla città cancellando le tristi brutture. Sempre da giovani è stata partorita la proposta progettuale "Ceprano in forma" nata dall'esigenza e dall'urgenza di destinare e ripristinare spazi per le attività sportive all'aperto e a tale scopo è stata identifica un'area già destinata ad attrezzature sportive che nel 2015 versava in condizioni di scarsa fruibilità, precisamente l'area adiacente la chiesa di San Rocco.

L'area è stata attrezzata ed è diventata luogo di aggregazione e sito per la cura del corpo e il benessere, in essa è stato infatti progettato un percorso calistenico in cui effettuare allenamenti a corpo libero che favorisco la perdita di grasso, la crescita muscolare, la tonificazione e il miglioramento della propria postura, ovviamente aperto a tutti. Oltre a queste due idee nel 2015 fu votato e poi realizzato "Mobilità del centro urbano di Ceprano"