Nicola Feroleto ha chiesto di essere ascoltato dal pm per raccontare la sua verità, a comunicarlo è il legale del padre del piccolo Gabriel, Luigi D'Anna che alle 14 sarà in carcere, insieme al suo assistito, davanti al pm Maisto per l'interrogatorio. 

Il fermo di Nicola Feroleto è stato disposto nella notte dal pubblico ministero al termine di un lungo interrogatorio al quale Feroleto è stato sottoposto dai militari della Compagnia di Cassino insieme a quelli del reparto operativo del Comando Provinciale di Frosinone. Ieri anche la madre del piccolo, Donatella Di Bona, era stata sottoposta a fermo. 

IL FERMO NELLA NOTTE: LEGGI QUI