Nella giornata di ieri, a Cervaro, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno denunciato un 53enne del posto, incensurato, per "combustione illecita di rifiuti". Gli operanti, su richiesta di alcuni cittadini del luogo, sono intervenuti presso il giardino attiguo all'abitazione del predetto, sorprendendolo mentre stava bruciando rifiuti vari, consistenti in parte di mobilio, erbacce, carta e materiale in plastica.

L'incendio aveva provocato una grossa e densa nube di fumo nero. I militari hanno intimato all'uomo di spegnere immediatamente il fuoco.