E' stato riaperto questo pomeriggio, 8 aprile, alle 16, il tratto in corrispondenza di Terracina della Frosinone-Mare. Sono infatti conclusi i lavori di consolidamento del viadotto Anxur, partiti ormai due anni fa e che avevano incontrato alcune interruzioni nel corso d'opera.

L'estate scorsa la riapertura monitorata per consentire il collegamento tra la cittadina costiera e la provincia di Frosinone. Poi, a gennaio, la nuova chiusura per concludere i lavori. La scadenza è stata rispettata: era stato indicato il tempo di tre mesi per concludere i lavori. E ora ci siamo. Con la riapertura della Frosinone-Mare agli svincoli del Frasso, si consentirà una viabilità più sicura agli automobilisti, tanti i pendolari, e ai mezzi pesanti che oggi devono almeno per un tratto utilizzare strade secondarie. Resta, sul territorio, l'interruzione della via Pontina, per i quali sempre Anas ha incaricato una ditta di Latina, la "Picca". Si lavora a ritmi serrati anche lì per garantire l'apertura entro Pasqua.