Una nottata da incubo in una casa che si trova tra via Foresta e zona Fontanarosa, tra Cassino e Cervaro, dove una coppia di ottantenni è stata vittima di una rapina. Erano da poco passate e tre quando due uomini incappucciati sarebbero entrati nell'abitazione, forse pensando che fosse disabitata perchè gli anziani padroni risiedono buona parte dell'anno all'estero. Ma i malviventi trovato una brutta sorpresa, la coppia c'era e avrebbe potuto mandare a monte i loro piani. L'uomo, ottantatreenne si è svegliato subito, i ladri lo hanno legato con una corda che hanno trovato nella casa, la donna invece, si è svegliata dopo, ed è stata addirittura schiaffeggiata e minacciata. Momenti di terrore interminabili per gli anziani coniugi.

I malviventi hanno messo a soqquadro l'abitazione e sono scappati con un magro bottino, poche centinaia di euro e due tosaerba. L'uomo è riuscito a liberarsi e a offrire aiuto alla consorte, hanno chiamato le forze dell'ordine e sul posto sono arrivati i carabinieri. Entrambi gli ottantenni sono stati accompagnati al pronto soccorso per un controllo, nessuna ferita, ma tanto spavento e quindi la necessità di usufruire del servizio dei sanitari. Intanto nella zona, dove sono numerose le villette e le abitazioni isolate immerse nel verde è tornata la paura dei furti. Forse ci sono malviventi che monitorano l'area e che erano andati proprio in quella casa perchè pensavano fosse vuota, ma per i due anziani è stata una fortuna esserne usciti incolumi. La paura per i furti serpeggia tra i cittadini, in particolare il terrore nasce dall'eventualità di trovarsi faccia a faccia con i malviventi e subire aggressioni.