Tragedia questo pomeriggio attorno alle 18 a Torre Cajetani. La quiete del piccolo paese è stata stravolta da un fatto tanto assurdo quanto tragico. Dino Cinti, 51 anni, originario di Trivigliano ma residente a Torre Cajetani sposato con figli stava svolgendo dei lavori sul tetto di una abitazione, nella zona di San Bartolomeo, per effettuare interventi di sistemazione, quando all'improvviso ha perso l'equilibrio.

Purtroppo il suo volo è stato fatale, troppo gravi le ferite riportate nella caduta. Ovviamente sono scattati subito i soccorsi, allertati dalle persone presenti nella zona, ma i sanitari del 118 giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare del decesso dell'uomo. Subito sul luogo del fatto drammatico sono giunti gli uomini della Stazione dei carabinieri di Fiuggi, competente per territorio e diretta dal comandante Raffaele De Somma. Immediatamente sono stati avvisati anche gli ispettori dell'Asl.

Una tragedia che ha scosso una intera comunità visto che Dino Cinti era molto conosciuto. Subito sul luogo del terribile incidente sono giunti i familiari e gli amici distrutti dalla tremenda notizia. La salma dopo gli accertamenti e i primi rilievi è stata trasportata all'obitorio dello "Spaziani" a Frosinone. Ora saranno i rilievi a chiarire l'accaduto.

Un volo di diversi metri che non gli ha lasciato scampo. E' morto sul colpo dopo essere precipitato al suolo dal tetto di un'abitazione di Torre Cajetani presso la quale stava effettuando dei lavori di riparazione. La vittima, secondo le prime indiscrezioni trapelate, sarebbe un 50enne di Trivigliano. Con lui sul tetto della casa anche un altro uomo con il quale stava sistemando alcune tegole.

L'operaio avrebbe perso l'equilibrio cadendo rovinosamente a terra. Inutile ogni tentativo di salvarlo, i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Sul luogo della tragedia anche i carabinieri per ricostruire quanto accaduto. 

di: La Redazione