A 10 anni dal tragico terremoto dell'Aquila del 6 aprile 2009, verificatosi alle 3:32, che ha strappato la vita a 309 persone la patria di Cicerone questa mattina ha ricordato la giovane concittadina arpinate Giulia Carnevale.

La città di Arpino solennemente ha ricordato la triste tragedia con un consiglio comunale straordinario aperto nella scuola intitolata alla studentessa Carnevale. Emozionanti le immagini proiettate delle riprese fotografiche documentali del terremoto durante le fasi d'intervento della Protezione Civile EC Arpinum.

In esecuzione di una delibera di consiglio comunale del dicembre 2010, la cerimonia ha visto l'intitolazione del plesso scolastico in località Pagnanelli proprio all'indimenticata Giulia alla presenza dei genitori, degli amministratori, degli studenti, del preside Giovannone e della comunità arpinate. Domani anche l'amministrazione comunale di Sora ricorderà le due giovani vittime sorane: Marco Alviani ed Armando Cristiani, alle 9.30, presso il cimitero comunale di Sora.