Un 20enne frusinate è stato denunciato dalla Polizia di Stato per tentata rapina. Il giovane, come ricostruito dal personale della Squadra Mobile e della Squadra Volante intervenuto sul posto, si era reso responsabile del reato ai danni di un esercizio commerciale sito nella parte bassa del capoluogo.

Armato di pistola, si era introdotto nel locale intimando all'addetto alla cassa di consegnare il denaro. L'arrivo "imprevisto" di un cliente lo aveva fatto desistere mettendolo in fuga. Una fuga, però, di breve durata: riscontri tecnici e testimoniali hanno consentito ai poliziotti di incastrare l'autore del reato.