Il ferimento di tre persone costituisce il bilancio di un incidente stradale che si è verificato ieri a Santi Cosma e Damiano, all'incrocio tra via Cisterna e via ex Ferrovia. Una Ford Focus, con a bordo due professionisti del luogo, ed una Fiat Cinquecento, condotta da un operaio, anch'egli del luogo, per cause ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri della stazione di Santi Cosma e Damiano, sono entrate in collisione.

L'impatto è stato talmente violento che la Ford si è ribaltata ed è finita contro il muro di recinzione di un'abitazione. La Fiat Cinquecento, invece, si è bloccata nel mezzo della strada. I feriti sono stati subito soccorsi e trasferiti all'ospedale Dono Svizzero di Formia, dove i sanitari li hanno sottoposti alle cure del caso.

I tre hanno subìto delle ferite e contusioni, ma le loro condizioni non sarebbero preoccupanti. Un sinistro che avrebbe potuto avere conseguenze più gravi, ma che (al di là dei danni riportati dalle due autovetture) non ha avuto conseguenze gravi sulle tre persone coinvolte nell'incidente.

Infatti, alcuni abitanti della zona, dopo l'urto, hanno pensato al peggio. I carabinieri, subito intervenuti sul luogo dell'impatto, hanno effettuato i rilievi del caso, mentre gli agenti della polizia locale di Santi Cosma e Damiano, anche loro giunti sul posto, si sono occupati della viabilità. L'incidente, che si è verificato poco dopo mezzogiorno, ha parzialmente bloccato il traffico. Nella tarda mattinata, terminati i rilievi del caso e dopo la rimozione dei veicoli incidentati, il traffico ha ripreso a scorrere regolarmente.