Attimi di paura la notte scorsa a Maenza, quando a rompere la tranquillità del piccolo centro lepino sono state le esplosioni provenienti da un auto in fiamme. È accaduto verso le 23 della notte tra il 27 e il 28 marzo in via San Rocco; lì, un'auto posteggiata nei nuovi parcheggi ricavati con recenti lavori, una Bmw di proprietà di una famiglia residente nel palazzo di fronte, ha preso fuoco e in breve tempo è stata completamente avvolta dalle fiamme. Sono stati gli stessi proprietari, insieme ad altriresidenti, allarmati dal crepitio del fuoco oltre che dalla colonna di fumo maleodorante che si è levata, a sollecitare i soccorsi.

Sul posto, alle 23.30, è giunta la squadra 3A dei vigili del fuoco, proveniente dalla centrale di Terracina; poco prima di loro erano arrivati i carabinieri. Sono stati i vigili del fuoco a occuparsi delle laboriose operazioni di spegnimento. Le fiamme avevano però ormai ridotto la vettura a una carcassa, oltre a danneggiare anche l'asfalto. Qualche danno lo hanno riportato, a causa delle alte temperature sprigionate, anche le vetture parcheggiate nelle vicinanze della Bmw, anche se, per fortuna, non sono state comunque toccate dalle fiamme.

Una Fiat Panda è però rimasta danneggiata nella parte anteriore. Visto il livello di distruzione raggiunto dalle fiamme, agli stessi vigili del fuoco non è stato possibile risalire alle cause dell'incendio e tutte le piste sono dunque plausibili. La carcassa del veicolo distrutto è stata rimossa ieri mattina con un carro attrezzi.