Ex Cartiere Meridionali nel degrado: discariche abusive, amianto, rifiuti speciali; ovunque si guardi il vecchio sito industriale di via Borgonuovo sembra prossimo a esplodere, ma intanto lo fa chi conosce bene quel posto. Hanno paura persino a respirare i cittadini e i lavoratori che giorno dopo giorno si trovano a dover varcare quel cancello o ci vivono vicino.

«Con le raffiche di vento di fine febbraio, molte strutture costruite in amianto hanno subito danni, che hanno eroso e sgretolato il materiale cancerogeno che si è riversato su terrazze e negli angoli più impensabili - sottolinea qualcuno -. A preoccupare c'è anche il problema degli scarichi abusivi ma fanno tutti finta di non vedere.

All'interno del complesso industriale, proprio dopo le forti raffiche di vento, c'è stato un sopralluogo dei tecnici dell'Asl, per sorvegliare la situazione inerente alla questione dell'amianto divelto durante il maltempo. Ai sanitari sarebbe bastato spostare lo sguardo di qualche metro per accorgersi che quella era solo la punta dell'iceberg», concludono i cittadini.