Lei lo lascia e lui decide di tenersi l'auto. Così lei, di 13 anni più grande, lo denuncia. Deve rispondere di appropriazione indebita il ventiseienne residente nel Cassinate, ma domiciliato a Cassino, che dopo la fine della storia d'amore con una donna di 39 anni, ha deciso di tenere con sé un "pegno": l'utilitaria della sua ex. Ed è finito nei guai. Forse non ha messo in conto le conseguenze del gesto. Così ieri, dopo un'attenta indagine da parte dei carabinieri della Stazione di Piedimonte, coordinati dal maresciallo Messore, il ventiseienne è stato denunciato.