"Truffa ai danni dello Stato e false dichiarazioni" riguardo i fondi dell'editoria per l'anno 2009. Dopo circa sei anni dall'avvio dell'inchiesta, era il 2013, finisce l'odissea con un'assoluzione piena per l'ex editore e imprenditore Arnaldo Zeppieri. Ieri il tribunale di Frosinone, giudice Farinella, ha messo la parola fine e definitivamente alla vicenda che aveva visto l'ex editore del quotidiano "La Provincia", due suoi collaboratori Massimo Montebello, Michele Meloni e il dirigente Walter Fontana, che curava la società pubblicitaria, finire sotto inchiesta.

Una storia che aveva visto sin da subito tutti i protagonisti respingere le accuse e chiarire durante le fasi dell'inchiesta, udienze processuali in primis, di essersi mossi sempre nel rispetto delle regole per ottenere il contributo all'editoria. Per tutti i fatti non sussistono, in sintesi assoluzione piena e comportamento nel rispetto delle leggi in materia di ottenimento del contributo che veniva erogato alla "Effe Cooperativa" che curava l'uscita del quotidiano "La Provincia". Inoltre altra buona notizia, e non da poco, è stata quella presa dal giudice riguardo il fatto che a Zeppieri sono stati dissequestrati beni per 2,5 milioni di euro del suo patrimonio.

A rappresentare il collegio difensivo, particolarmente soddisfatto, gli avvocati Pierpaolo Dell'Anno, Nicola Ottaviani e Michelangelo Curti. Per la parte civile Fabio Vicano e l'Avvocatura Generale dello Stato. Termina così una brutta storia che aveva visto coinvolto il noto imprenditore nel settore dell'edilizia e che per un lungo periodo aveva fortemente puntato sul settore mediatico. Non solo cartaceo, ma anche radiofonico e televisivo. Una conseguenza di questa decisione è che ora con lo sblocco del contributo che era finito nel mirino dell'inchiesta, i creditori della "Effe Cooperativa", terminata in liquidazione coatta e amministrativa, potranno avere il dovuto. Sicuramente una positiva notizia per Arnaldo Zeppieri e per il suo staff che escono a testa alta da una vicenda giudiziaria non piacevole.