Tre furti in zona Sterparo al confine tra Ceccano e Arnara mentrei proprietari sono in casa a cenare. I ladri, probabilmente tre, hanno agito tra le 21 e le 23 facendo poi perdere le tracce alle due pattuglie dei carabinieri giunte sul posto dopo essere state chiamate dai residenti. Dapprima sono entrati nell'abi tazione di Adriano Roma, presidente del Gal Terre di Argil ed ex vicesindaco di Arnara, in via Sterparo Cicori. Non c'era nessuno.

Dopo aver chiuso il cancello con del fil di ferro sono entrati in casa forzando una persiana e un finestrone. Hanno cercato i valori mettendo a soqquadro la casa. Sono riusciti a portare via solo alcuni orologi e un po'di oro, oltre a un telefonino per un valore di circa 2.500 euro. Poi sono entrati al secondo piano di un'abitazione di via San Clemente mentre la proprietaria cenava al piano di sotto con i suoi familiari, portando via una borsa e un po' d'oro. Quindi fuggendo per le campagne, qualcuno li avrebbe visti, sono penetrati in un'altra abitazione, sempre in zona Sterparoma in territorio di Ceccano, e sempre mentre i proprietari erano a cena.

Si sono chiusi in una delle camere da letto del secondo piano. Probabilmente sono saliti dal tetto del garage e, con l'aiuto di una scala, sono entrati. Ad accorgersene il figlio del padrone di casa che salendo in camera ha trovato la porta sbarrata e sentito dei rumori. Sono fuggiti rubando pochi oggetti, ma devastando tutto.