L'attrice Elena Santarelli a Sora venerdi pomeriggio per l'inaugurazione della nuova sede operativa dell'associazione Heal Onlus al civico 25 del Lungoliri Cavour. In una sala gremita si è parlato, non senza emozione e determinazione, della missione di Heal Onlus, l'associazione fondata da famiglie di bambini colpiti da tumori cerebrali e da medici, infermieri e biologi che quotidianamente operano a favore della cura e della ricerca nell'ambito della neuro-oncologia pediatrica.

"Il nostro impegno è volto a finanziare progetti di ricerca scientifica al fine di favorire lo studio e la cura dei tumori cerebrali infantili i quali, seppur rari, rappresentano il primo tumore solido che colpisce l'infanzia e ancora oggi una importante causa di mortalità o di invalidità permanente - spiegano dalla benemerita associazione- I fondi raccolti vengono destinati alla ricerca sui tumori cerebrali infantili attraverso il sostegno dell'equipe medica diretta dalla dottoressa Angela Mastronuzzi, responsabile di Struttura Semplice Dipartimentale in Neuro-oncologia all'ospedale pediatrico "Bambino Gesù" di Roma.

La madrina e "guerriera" dell'associazione, l'attrice e nonché mamma Elena Santarelli, ha espresso , da circa un anno e mezzo, pieno sostegno alle iniziative e alle stesse finalità Heal Onlus, dopo la scoperta della malattia che ha colpito il suo primogenito, in cura proprio presso l'ospedale romano.

"E' un onore essere a Sora con Simone e Serena, i genitori di Gaia, la cui associazione nasce in sua memoria, perché non è semplice per un genitore affrontare situazioni del genere. - ha detto la Santarelli emozionando i numerosi presenti - Io ho scelto di dare volto ed aiuto ad altre persone per salvare, nel mio piccolo , sostenendo la ricerca, vite umane".