Un giro di anabolizzanti in grado di rifornire le palestre di mezza Italia, persino quelle cassinati. È questa la pista seguita dai carabinieri del Nas che questa mattina hanno eseguito perquisizioni anche nel Cassinate, indagando una persona: una ragazza residente nella parte bassa di Roccasecca. L'inchiesta parte da Enna ma ha riguardato diverse città italiane. Un presunto giro di anabolizzanti che attraverso il web sarebbe cresciuto nel tempo. Le indagini non sono affatto finite. Attesi importanti sviluppi.