È arrivata la differenziata: predisposto da parte del comune un piano di "informazione-formazione" dei cittadini, finalizzato a far sì che al suo avvio operativo ciascuno sappia come comportarsi. Intanto già da venerdì 8 marzo alcuni operatori della Tacecologica, la società che nei prossimi mesi si occuperà del servizio, si sono recati alla scuola materna comunale per svolgere una prima riunione informativa rivolta ai più piccoli, facendo loro realizzare anche dei disegni riguardanti le strutture e le attività di raccolta differenziata.

Sabato è stato invece il turno dello "Svuota cantine": gli operatori della Tac si sono infatti presentati al piazzale del campo sportivo con tre container, per dedicarsi dalle 9 alle 12 della mattinata, alla raccolta dei materiali che i cittadini tenevano da diverso tempo riposti in attesa della possibilità di conferirli al fine del loro smaltimento. Presso i tre container è stato infatti possibile depositare materiali in ferro e alluminio, oggetti ingombranti e le vecchie apparecchiature elettroniche; notevole è stata la partecipazione degli amasenesi.

Nei prossimi giorni si proseguirà con un primo appuntamento previsto per domani, quando gli operatori della Tac faranno visita agli studenti delle scuole elementari e medie del paese per esporre anche a questi ultimi le cose fondamentali da sapere sulla raccolta differenziata, mentre per domani è fissato l'importante incontro con i commercianti nei locali di palazzo Benedetti-Panici alle 21, che sarà incentrato sugli aspetti più specifici e particolareggiati della raccolta dei rifiuti solidi urbani. Infine, per il resto della cittadinanza si sta predisponendo un calendario di incontri riservati alle specifiche aree del paese.