Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è arrivato poco dopo le 11 nell'aula magna dell' università di Cassino. Ad accoglierlo il rettore Betta sulle note dell'inno di Mameli del coro San Giovanni Battista del Maestro Fulvio Venditti.

Tante le autorità politiche, civile e militari presenti in sala per omaggiare i 40 anni dell' Unicas. Un ateneo che, finora, ha laureato 35.000 studenti ha detto il rettore Giovanni Betta nella sua prolusione. Ora si attende che il capo dello Stato possa lanciare un messaggio dalla città martire che tra 4 giorni celebra il settantacinquesimo anniversario della distruzione