Tentano di entrare in un'abitazione ma vengono scoperti da un vicino di casa e messi in fuga dallo stesso proprietario nel frattempo avvisato. Il fatto è accaduto venerdì sera intorno alle 21 in zona Campo Uccelli. Difatto i malviventi sono stati anche inseguiti, ma sono riusciti a dileguarsi nelle campagne e raggiungere l'asse attrezzato dove,ad attenderli, c'era un'auto pronta alla fuga. Ormai in quella zona si è costituito un gruppo di persone che si protegge ed è soprattutto compatto in caso di "allarme ladri" e venerdì sera sono bastati pochi minuti per vedere all'opera una squadra di amici pronti a difendersi. Nell'abitazione di Colle Uccelli, già puntata dai ladri la scorsa settimana, non c'era nessuno, non era stato attivato neanche l'allarme in quanto i padroni di casa contavano di tornare presto.

Ad un certo punto il vicino di casa ha notato una luce sul retro dell'abitazione ed ha telefonato immediatamente al proprietario chiedendogli se fosse in casa. Il titolare dell'appartamento però non essendo troppo lontano dalla sua abitazione è salito immediatamente in macchina. In pochi minuti è arrivato a casa ed ha trovato il ladro. Contemporaneamente ha dato l'allarme sul gruppo di Whatsapp appositamente creato e a quel punto è iniziato l'inseguimento del ladro nei campi. Purtroppo il buio è stato complice ed il ladro ce l'ha fatta a risalire nell'auto che lo attendeva, una Mito scura.

La stessa macchina che, una settimana prima, era stata avvistata nella stessa zona in prossimità di abitazioni in cui però c'era no persone all'interno, presenze che hanno dissuaso i ladri ad entrare in azione. I cittadini cercano di fare gruppo ed avvisarsi in caso di allarme. L'unione fa la forza, è il caso di dirlo e questa risposta sembra sia efficace, perchè anche un semplice messaggio sui social innalza i livelli di attenzione e crea una sorta di barriera. Ovviamente a Campo Uccelli sono intervenuti i Carabinieri, la pattuglia in servizio da Roccasecca, ma non è semplice contrastare il fenomeno. Sicuramente la collaborazione dei cittadini con le forze dell'ordine può essere utile a ridurre i rischi ed a garantire idonei interventi.