Si rinnova la tradizione del falò in onore di San Tommaso d'Aquino nelle ore che precedono le celebrazioni del 7 marzo.

Come da tradizione, dopo la santa messa delle 17.30, ad Aquino è stato acceso il falò in onore di San Tommaso d'Aquino nel borgo medievale, nelle vicinanze della casa del Dottore Angelico. Ad accendere il falò il sindaco Libero Mazzaroppi insieme al parroco don Tommaso Del Sorbo, tanti cittadini presenti - grandi e piccini - per un evento che si rinnova da decenni. Tanti anche i falò nei terreni privati.

«Un momento di partecipazione e riflessione - ha commentato il sindaco Mazzaroppi - per abbandonare i pesi e le amarezze degli anni passati, per un nuovo inizio».