L'Astral ha indetto la gara per l'affidamento dei lavori sulla ex strada regionale 82 della Valle del Liri nel tratto che attraversa il territorio di Isola del Liri. Ad annunciare il sospirato via all'appalto per rimettere in sesto la disastrata carreggiata è il Comune citando la determina firmata dall'amministratore unico dell'Astral Antonio Mallamo (la numero 35 del 27 febbraio scorso), che prevede appunto il rifacimento della pavimentazione stradale dei tratti degradati e della segnaletica (dal chilometro 58+908 al 64+323).

«Si sta per concludere un iter lungo e complesso -spiega il capogruppo di maggioranza e candidato a sindaco alle prossime amministrative Massimiliano Quadrini- Un lavoro che ci ha visto impegnati per circa un anno e mezzo. Il progetto, lo ricordo, è stato finanziato dalla giunta regionale nel novembre 2018 per un importo complessivo di 1.500.000 euro. La procedura ci ha visto impegnati al fianco dell'Astral e della Regione, è stato un eccellente lavoro di sinergia fra gli enti grazie al quale ora i cittadini di Isola del Liri potranno, a breve, riappropriarsi di una viabilità che per troppo tempo è stata limitata».

Quadrini spiega inoltre in che cosa consisteranno i lavori e in che tempi dovranno essere conclusi: «L'intervento avrà durata di novanta giorni e prevede la fresatura della pavimentazione esistente,la posa in opera di uno strato di binder, la posa di uno strato di usura, nonché il rifacimento della segnaletica orizzontale dell'intero tratto, compresi gli incroci. Un intervento straordinario che garantirà ai cittadini la sicurezza». Perciò ringrazia «la giunta Quadrini che ha operato in questi mesi per giungere a tale risultato, la giunta Zingaretti e in particolare l'onorevole Mauro Buschini. È un risultato concreto che è parte di un progetto di maggiore vivibilità e risistemazione della città, un risultato politico, concreto, reale. Nessuna retorica, niente chiacchiere conclude Quadrini Piuttosto è la politica del fare che ci giuda ogni giorno».