Nella serata di ieri, operatori della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, al chilometro 686,500 sud della A/1, nel territorio del comune di Mignano Montelungo, hanno controllato una Jaguar F-Pace con una sola persona a bordo. Il conducente, un 30enne ucraino, domiciliato ad Aversa, ha mostrato agli agenti la richiesta di rinnovo di permesso di soggiorno ed una patente di guida rilasciata dalle autorità ucraine. Dalla visione della documentazione dell'auto, i poliziotti hanno notato che il numero meccanografico della carta di circolazione fosse stato alterato, con modifica della lettera E in F. Inoltre, nelle pagine 3 e 4 della stessa, i numeri di targa erano invertiti;  il numero di telaio sulla carta di circolazione era diverso rispetto a quello punzonato sul telaio del veicolo.

Dal successivo accertamento in banca dati, il veicolo è risultato rubato e riciclato attraverso una carta di circolazione facente parte di uno  "stock" di carte di circolazione sempre rubate in bianco presso la M.C.T.C. di Enna, con targhe false e telaio contraffatto.

Per il 30enne è scattata, così, la denuncia per il reato di ricettazione e uso di atto falso, con contraffazione di sigilli di Stato.