E' da poco scattata la mezzanotte quando, sulla linea di emergenza della Questura di Frosinone, giunge la segnalazione di un furto con strappo, ai danni di una giovane donna, messo in atto dal conducente di un'utilitaria. Dal numero di targa l'intestatario del veicolo risulta essere un 36enne del capoluogo, già noto alle forze dell'ordine. 

Gli agenti si mettono immediatamente sulle tracce dell'uomo, la cui fuga ha i minuti contati. E decidono di dirigersi verso l'abitazione dello scippatore. L'intuito dei poliziotti si rivela vincente, il 36enne viene intercettato proprio sulla strada di casa.

La testimonianza della vittima ed i riscontri tecnici, telecamere comprese, permettono di "incastrare" e denunciare l'autore del furto. La borsa viene rinvenuta, in una nota piazza di spaccio, priva del contante contenuto al suo interno e restituita alla legittima proprietaria.