Impiego dei droni sul territorio tra innovazione, sviluppo e lavoro. L'interessante appuntamento è previsto per il prossimo 9 marzo a Piglio presso l'azienda agricola Pileum. L'appuntamento, la cui partecipazione è gratuita, è stato organizzato dal comune di Piglio assessorato all'agricoltura guidato dal consigliere Domenico Franceschetti.

«In un territorio con una forte vocazione agricola - ha sottolineato il consigliere Domenico Franceschetti - e dove l'obiettivo è quello di raggiungere la sostenibilità di un'agricoltura di precisione, l'applicazione del drone è fondamentale per poter praticare una viticoltura ancor più sostenibile per l'ambiente, per l'economia aziendale, mediante nuovi strumenti di analisi che permettono al viticoltore di intervenire solo lì dove sia indiscutibilmente necessario».

La presentazione 
«L'incontro del 9 marzo permetterà di conoscere i numerosi campi di applicazione del drone non solo in ambito agricolo, ma in una moltitudine di attività, con altrettanti sbocchi lavorativi, fino a giungere alla nuova figura professionale di pilota Apr con certificato Enac».
«È con piacere che il comune di Piglio – ha commentato il Sindaco Mario Felli - ha sostenuto l'organizzazione di quest'evento curato dal consigliere Domenico Franceschetti, perché da importanti informazioni legate ad una nuova tecnica di monitoraggio del territorio, non solo in ambito agricolo, ma anche in supporto alla protezione civile, alla tutela dell'ambiente, utile per la mappatura di aree, ispezione di edifici ed impianti fotovoltaici e molto altro».

«Per questo - conclude - abbiamo ritenuto importante invitare la cittadinanza alla partecipazione, per conoscere l'utilizzo del drone, aprendo anche un nuovo panorama lavorativo con l'opportunità professionale di diventare pilota Apr con certificazione Enac, a seguito di un corso professionale». Durante l'incontro ci saranno diversi interventi e si concluderà con la dimostrazione di volo reale del drone con piloti Enac.