Nella mattinata odierna ad Anagni, località "Ciammotte", i carabinieri della locale Stazione nell'ambito di mirati servizi coordinati per il controllo del territorio tesi al contrasto delle violazioni sulle norme a tutela dell'ambiente hanno individuato, su otto distinte aree demaniali della superficie complessiva di circa 5.000 metri quadrati ed in stato di completo abbandono, rifiuti solidi urbani, speciali e pericolosi (fra cui anche lastra di amianto)

I militari hanno quindi delimitato la superficie attivando immediatamente le procedure previste dalla normativa vigente a carico della competente amministrazione comunale per la bonifica del sito.