Fine settimana di controlli, con in campo i poliziotti della  Questura, dei Commissariati di Cassino, Fiuggi e Sora e delle Specialità,  per prevenire e contrastare i reati. In particolare, la Squadra Volante del capoluogo ha tratto in arresto un giovane per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

E' stato trovato in possesso di hashish e della somma di 330 euro provento dell'attività illecita. Nel frangente si è deciso di procedere anche a perquisizione presso il domicilio del ragazzo dove sono stati rinvenuti un bilancino di precisione, un tritaerba ed altra sostanza stupefacente. Inoltre, con il prezioso ausilio del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, un 54enne campano è stato denunciato per porto abusivo di arma da taglio.

L'Ufficio Immigrazione ha invece espletato diverse attività per l'espulsione di due cittadini stranieri originari rispettivamente del Marocco e della Colombia. Quest'ultimo è stato accompagnato presso un Centro di Permanenza per il Rimpatrio in "compagnia" di due romeni. Infine, un giovane serbo è stato accompagnato alla frontiera per il  successivo rimpatrio.

A Cassino gli uomini del Commissariato cittadino hanno denunciato un 34enne partenopeo per inottemperanza al Foglio di via Obbligatorio. La presenza degli uomini in divisa è stata garantita anche su arterie a grande percorrenza e su strade cittadine, nonché negli scali ferroviari.

Questi i  risultati conseguiti dalla Polizia di Stato: oltre 1200 le persone identificate, 930 i veicoli controllati, 72 i posti di controllo effettuati, con la contestazione di 104 infrazioni al Codice della Strada.