L'altra sera i carabinieri della compagnia di Alatri, durante uno dei consueti servizi di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato per evasione il ventottenne alatrense L. D. C., già censito per reati contro il patrimonio e la persona.

Il giovane era sottoposto agli arresti domiciliari per una rapina commessa in strada l'anno scorso nel capoluogo ciociaro. In quell'occasione, infatti, il ventottenne aveva rapinato un cittadino minacciandolo con un coccio di bottiglia. Per quello nei suoi confronti erano stati disposti gli arresti domiciliari.

Che lui però ha violato. I carabinieri lo hanno rintracciato all'interno di un locale pubblico di Alatri. L'arrestato, una volta espletate le formalità di rito in caserma, è stato riaccompagnato nella sua abitazione in attesa del giudizio per direttissima.