Soltanto cinque interventi per ragazzi che hanno alzato troppo il gomito durante questa giornata di Carnevale all'insegna del divertimento. Oggi, infatti, con una città fluviale presidiata, sono stati registrati soltanto cinque soccorsi nei confronti di ragazzi ubriachi finiti al pronto soccorso. Lo scorso anno, lo ricordiamo, gli episodi erano stati ben 30, con minori che avevano sfiorato il coma etilico. Tra maschere, coriandoli, musica e divertimento il Carnevale pontecorvese ha ampiamente soddisfatto le aspettative con una partecipazione unica. Un risultato reso possibile, come sottolineato dal sindaco Rotondo, dalla collaborazione perfetta tra amministratori, carabinieri, 118 e protezione civile. In ospedale, ma solo per controlli, anche una donna incinta spinta nella calca: per fortuna nessun problema. Solo tanta paura. Soddisfatto Rotondo: "La campagna di sensibilizzazione al divertimento sicuro ha dimostrato che è possibile non superare i limiti. La grande partecipazione al Carnevale in assoluta sicurezza ne è stata la più grande conferma".