Domani verrà conferito l'incarico relativo alla vicenda dei due tecnici di Sgurgola e Piglio. La procura vuole vederci chiaro ed è stato nominato un perito che prenderà l'incarico di esaminare, non soltanto i contenuti di messaggi sms o whatsapp, ma verificare addirittura l'esistenza di messaggi eventualmente cancellati. Nuove perquisizioni erano state fatte nell'inchiesta sui lavori di affidamento nei piccoli comuni della parte nord della provincia.

La procura di Frosinone ha disposto accertamenti sui telefoni cellulari nell'ambito di un nuovo filone dell'inchiesta che riguarda l'affidamento dei lavori per una scuola da parte del Comune di Piglio, nell'agosto scorso. Sotto inchiesta sono finiti i responsabili degli uffici tecnici di Piglio e Sgurgola nonché tre imprenditori (nel mirino anche il subappalto). Gli accertamenti sono condotti dai carabinieri forestali.