Nella riunione sindacale del 19 febbraio 2019, l'Asl di Frosinone ha informato che saranno attivate le procedure per l'assunzione di ben 200 operatori socio-sanitari.

A darne notizia la Cgil di Frosinone. «L'azienda ha illustrato che ci sarà una procedura selettiva interna riservata ai lavoratori attualmente inquadrati come ausiliari, finalizzata alla selezione di quaranta unità - spiega per la Fp Cgil Frosinone e Latina Giancarlo Cenciarelli - I restanti 160 posti saranno messi a concorso pubblico, con riserva di 60 posti agli interni che parteciperanno a tale concorso, mentre i restanti 100 posti saranno destinati a nuove assunzioni.

Tale concorso è una prima risposta alle nostre richieste di assumere nuovo personale sanitario, indispensabile per avere un servizio sanitario pubblico efficace ed efficiente, e al contempo dà anche risposta alle nostre continue istanze di riqualificare il personale interno che, negli anni, ha conseguito il titolo da Oss».

La Fp Cgil ha organizzato «un corso di preparazione per i futuri candidati. Tale corso è rivolto sia a chi parteciperà al concorso pubblico, che sarà bandito a breve, sia ai dipendenti della Asl che parteciperanno alle procedure riservate. Il corso, gratuito per gli iscritti, è previsto per il giorno 5 marzo 2019 e si terrà nella sala teatro della Asl di Frosinone dalle 9 alle 14, sarà tenuto da docenti esperti e, al termine della giornata formativa, è prevista una simulazione di prova d'esame con test di verifica. Il modulo formativo già è stato sperimentato con successo in occasione del precedente concorso per Oss che si è tenuto l'anno scorso all'Asl Roma 5».