Il vento sta mettendo in ginocchio il Sorano. Nel pomeriggio le raffiche di vento si sono intensificate. Dal Centro operativo comunale, aperto presso il comando della polizia locale di Sora, fanno sapere: "Alla luce del fatto che l'intensità del vento dovrebbe mantenersi forte anche nelle prossime ore, per prevenire altri danni, per scongiurare rischi per l'incolumità delle persone e agevolare il lavoro dei mezzi di soccorso, Il Coc raccomanda di evitare gli spostamenti, di evitare di sostare sotto gli alberi, di evitare di transitare a piedi sotto cornicioni e tettoie in genere, di consultare i canali ufficiali dell'ente, come il sito istituzionale, la pagina Facebook e ComunicaCity, strumenti di comunicazione dell'Ente, che verranno aggiornati in tempo reale in base alle indicazioni del Coc."

Tanti gli alberi divelti e diverse zone sono senza corrente elettrica. Al lavoro volontari della protezione civile, operai del comune ed anche privati. Il Consigliere Lino Caschera sta seguendo da vicino le operazioni. Strade chiuse sia al cento città che in periferia .
"La situazione emergenziale dovuta alle continue raffiche di vento continua ad impegnare i soccorsi in tutte le località del nostro territorio.

Manti di coperture che vengono sollevati, così come gronde, pluviali ed impermeabilizzazioni, alberi stroncati dalla furia del vento rendono impercorribili diverse strade che siamo costretti a chiudere. Per queste ragioni e per consentire il movimento dei soli mezzi di soccorso invito caldamente la cittadinanza a rimanere nelle proprie abitazioni, perché vie e marciapiedi in questo momento non sono luoghi sicuri. Seguiranno aggiornamenti", fa sapere il sindaco Roberto De Donatis.

A chiudere a scopo precauzionale è stato anche il centro commerciale La Selva di Sora.

Ad Arpino alberi caduti sia in località Scaffa che sulla stata provinciale che porta a Casalvieri rende noto l'assessore Bruno Biancale e sottolinea il lavoro dei volontari della protezione civile.

Ad Isola del Liri la conta dei danni riporta una situazione critica anche all'interno del parco del castello Viscogliosi-Boncompagni. Danni anche alla torre ed ai tetti. "Vista la pericolosità e la violenza del vento che sta interessando il nostro territorio, si consiglia a tutti di limitare il più possibile le uscite dalle proprie abitazioni, se non per estrema necessità.

Il vice sindaco Francesco Romano e l'intera amministrazione comunale, coadiuvati dalla protezione civile di Isola del Liri e dalle forze dell'ordine, stanno monitorando ed intervenendo su ogni segnalazione ricevuta", hanno fatto sapere dal Comune isolano dove è stata predisposta la chiusura del cimitero comunale fino alla giornata di lunedì.

Anche a Posta Fibreno alberi a terra come segnalato dal sindaco Adamo Pantano che ha riscontrato criticità su via Fontana Carbone, una strada sul lungo lago.

Danneggiamenti alla copertura del campanile della chiesa del Comune di Castelliri. A Pescosolido black out.