Il forte vento, che dalla tarda serata di ieri sta soffiando in molte zone della Ciociaria, sta creando numerosi disagi. Tanto lo spavento soprattutto nelle zone di Sora, nel Sorano e nel Cassinate. Molte le telefonate che stanno arrivando, soprattutto dalle prime ore di oggi, al centralino dei vigili del fuoco. Alberi e rami su molte strade, ma anche tetti delle abitazioni scoperchiati dalle raffiche di vento. Situazioni di criticità anche in altri comuni, come a Veroli, Alatri, Boville Ernica, Ripi, M.S.G. Campano e un po' ovunque. Alcuni genitori, visto anche l'allerta meteo per le prossime ore, hanno deciso di non mandare i figli a scuola. Attesa, in merito, per le decisioni dei sindaci, soprattutto di quelli dove le raffiche sono più violente, sull'eventuale emissione di ordinanze di chiusura delle scuole. 

L'allerta meteo
Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse previste dalla tarda serata di ieri e per le successive 24 - 36 ore sul Lazio: venti forti o di burrasca nord-orientali. Sulla base dei fenomeni previsti, è stato diramato un Allertamento del sistema di protezione civile regionale (Bollettini, Avvisi, Allertamenti, Zone di Allerta di appartenenza dei vari Comuni della Regione).