«Patrica, via Celleta: questa è la situazione. Ho denunciato questo scempio ai vigili urbani. I cittadini che vivono in queste contrade sono esasperati. Queste strade di campagna, sia di Patrica che di Ceccano, sono da mesi prese di mira da persone inqualificabili». È lo sfogo del consigliere comunale di Patrica, Andrea Savone, che ha fotografato nuovi rifiuti abbandonati sul territorio del paese lepino, a ridosso della strada.
«Si ci butta di tutto eternit, immondizia, materassi frigoriferi. Tutto questo è figlio di un'ignoranza miope. Ma come è possibile che non ci rendiamo conto che stiamo distruggendo tutto. Malgrado le telecamere fatte installare dalla parte di Patrica non si riesce a risalire ai colpevoli».
L'invito ai cittadini
Il consigliere Savone rivolge un appello ai cittadini. «E allora chiedo ai residenti di queste contrade di darci una mano. Dobbiamo segnalare tutto: camion, furgoni e macchine sospette. La pazienza è finita».
Purtroppo la mano dei soliti ignoti è sempre pronta a colpire. Vengono prese di mira soprattutto le zone periferiche.
Discariche che spuntano come funghi sui terreni, a ridosso delle strade. Un fenomeno che non riguarda soltanto il comune di Patrica, ma tanti territori della Ciociaria. Uno scempio a cui, purtroppo, non si riesce a mettere fine.