Una giornata difficile e da dimenticare per una famiglia di Piedimonte. La figlia di circa un anno ha rischiato il soffocamento a causa di un rigurgito. Quando la madre ha notato la bimba in difficoltà l'ha immediatamente messa in auto ed è corsa in direzione del Pronto soccorso dell'ospedale "Santa Scolastica" di Cassino.

Ma durante il tragitto ha visto che la piccola continuava ad avere problemi di respirazione. Si è agitata e ha chiesto aiuto lungo la Casilina. Si sono fermate delle persone che hanno provato ad offrirle aiuto, poi è arrivata anche un'ambulanza del 118. Il personale sanitario è intervenuto. La bimba si è ripresa ed è stata trasportata in ospedale scortata anche da un'auto dei carabinieri nel frattempo giunta sul posto. La piccola non è in pericolo di vita, ma sicuramente questa giornata resterà indelebile nella memoria dei genitori e non solo.