Ha picchiato selvaggiamente la figlia della sua compagna fino a mandarla in ospedale. Vittima della brutale violenza di un 24enne italiano, una bimba di tre anni. A portarla in ospedale a Genzano, alla porte di Roma, la madre. La piccola è giunta nel nosocomio in gravi condizioni, con diversi traumi ed ecchimosi. A causa della gravità delle ferite è stata poi trasferita al Bambino Gesù di Roma. Secondo quanto si è appreso, avrebbe riportato un ematoma cerebrale, ma non sarebbe in pericolo di vita.

La madre ha raccontato alla polizia che a ridurre così la piccola era stato il suo compagno. Il ventiquattrenne è stato arrestato per tentato omicidio.