Fermato in un locale il "pony express" della droga. I militari della Compagnia di Cassino hanno bloccato un trentenne di San Giorgio a Liri con 64 grammi di hashish nelle tasche della giacca e lo hanno arrestato. Secondo quanto accertato dai militari impegnati in un maxi controllo del territorio il giovane si trovava in un locale della periferia della città martire insieme ad altri ragazzi. All'arrivo della pattuglia, gli avventori presenti avrebbero mostrato un atteggiamento sospetto.

Dai controlli è infatti emerso che il trentenne, P.S., aveva nella tasca del giubbotto un pezzo di hashish da 63.57 grammi di hashish e 130 euro (ritenuti provento dello spaccio). Nella sua disponibilità, poi un bilancino elettronico. Il giovane è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di convalida, sequestrati la droga e il materiale. Tra gli altri giovani presenti, segnalato in Prefettura come assuntore un giovane di 27 anni di San Vittore del Lazio trovato con 0.67 grammi di hashish.