Nella giornata di ieri a Fiuggi, i carabinieri della locale Stazione, unitamente ai Reparti speciali dell'Arma, hanno condotto due operazioni di servizio volte a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti nell'ambito del progetto "Scuole Sicure" nonché al contrasto del cosiddetto "Lavoro nero".

In particolare, i militari operanti, unitamente a personale del Nucleo Cinofili di Roma presenti con due unità, si sono portati presso un Istituto superiore della Città Termale al fine di procedere ad un accurato controllo all'interno dello stesso anche in accordo con i Dirigenti scolastici.

Nel corso delle operazioni è stata rinvenuta nella disponibilità di un giovane romano frequentante l'istituto 8,5 grammi di hashish, mentre la successiva ispezione all'interno dei bagni consentiva di rinvenire occultato, grazie all'ausilio del cane "Balboa", altri 1,10 grammi dello stesso stupefacente.

Espletate le formalità di rito, tutta la sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro, il giovane romano segnalato alla competente autorità amministrativa ai sensi dell'art.75 del DPR 309/90, mentre per lo stupefacente rinvenuto nei bagni è stata inoltrata denuncia a carico di ignoti.