E' ripreso a marciare normalmente solo dopo più di due ore il traffico sulla 156 dei Monti Lepini che ieri pomeriggio, dalle 14,45 circa, si è inceppato a causa di un incidente al chilometro 22, in territorio di Prossedi, che ha coinvolto tre mezzi: una Ford Fiesta nera, una Mitsubishi Colt e un Ducato Fiat. Per fortuna, nonostante i mezzi danneggiati pesantemente, per le persone a bordo ci sono state solo ferite neanche troppo serie.

A quanto raccontato da alcuni testimoni, ad innescare la carambola sarebbe stata la Ford Fiesta nera proveniente da Frosinone e diretta a Latina, su cui viaggiava una coppia ciociara, che ad un certo punto, non si sa per quale motivo, avrebbe invaso la corsia opposta andando ad urtare un furgone, che viaggiava in direzione Frosinone, guidato da un vivaista di Serrone. L'utilitaria, dopo l'urto, è carambolata girandosi su se stessa ed è andata ad urtare l'auto che veniva dietro, ovvero una Mitsubishi Colt grigia, su cui viaggiava una donna di Ceccano che non ha potuto evitare l'impatto.

Sul posto sono arrivati i soccorsi, due ambulanze da Priverno, che hanno provveduto una ad accompagnare la 63enne di Ceccano al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria Goretti di Latina, el'altra a portare la coppia di Frosinone all'ospedale Fiorini di Terracina. Il vivaista di Serrone è stato visitato sul posto non lamentando alcuna conseguenza fisica.
Sono arrivati però anche i vigili del fuoco della squadra 3A di Terracina che hanno provveduto a far uscire i trasportati delle due utilitarie che erano aggrovigliate tra loro e due pattuglie della Polizia stra