Soldi alle scuole della provincia di Frosinone. A esultare è il movimento giovanile della Lega che plaude alla decisione del Governo, che parla di impegni presi e rispettati dal partito per la provincia di Frosinone.

«È di pochi giorni fa -dice la coordinatrice provinciale della Lega Giovani, Maria Veronica Rossi- la notizia che la scuola primaria "San Francesco" di Guarcino e la scuola elementare di Ceprano riceveranno un finanziamento rispettivamente di trecentomila e cinquecentomila euro per interventi di consolidamento e ammodernamento delle strutture sportive interne alle scuole».
«Il tutto -prosegue Maria Veronica Rossi- rientra all'interno di un ampio progetto di contrasto alla dispersione scolastica e per favorire la pratica sportiva ideato e sviluppato dal Ministero della Pubblica Istruzione guidato dal ministro leghista Marco Bussetti. La scuola è una priorità per il partito di Matteo Salvini al Governo del paese: il luogo dove non semplicemente i nostri giovani vanno istruiti, ma educati ed accompagnati in un percorso, sussidiario a quello fatto in famiglia, che li faccia divenire "persone consapevoli" e dunque cittadini. Per questo in questi primi sette mesi di Governo si sono sbloccati nuovi fondi per 1,7 miliardi di euro per interventi di edilizia scolastica, si stanno per indire nuovi concorsi per professori e insegnanti di sostegno, si sono incrementati i controlli di sicurezza all'interno delle scuole per il contrasto allo spaccio di stupefacenti. Questo è solo l'inizio».

«Vogliamo rinnovare la scuola italiana -conclude il proprio intervento la coordinatrice provinciale Maria Veronica Rossi-, indicando anche i futuri obiettivi da raggiungere costruirla a misura della persona, renderla capace di dare ai giovani gli strumenti per vivere e costruire il proprio futuro. Solamente con la Lega il buonsenso al Governo».