Le superstrade verranno rifatte. Lo assicura la capogruppo del Pd in consiglio comunale Maria Paola D'Orazio che da tempo lavora con le Regioni di Lazio e Abruzzo per la sistemazione di due importanti collegamenti viari: la superstrada per Frosinone-Ferentino e quella per Avezzano. La D'Orazio esprime soddisfazione per il lavoro effettuato in sinergia con il presidente della Provincia Antonio Pompeo, l'assessore ai lavori pubblici della Regione Lazio Mauro Alessandri e i dirigenti tecnici dell'assessorato ai lavori pubblici della Giunta Zingaretti sul problema della competenza per la manutenzione e la messa in sicurezza del primo tratto della superstrada Sora-Frosinone-Ferentino e soprattutto del tratto di superstrada che collega il Lazio all'Abruzzo, la Cassino-Sora-Avezzano.

Una strada, quest'ultima, che presenta un elevato stato di degrado e di pericolosità. «Nel tavolo tecnico e politico richiesto dalla sottoscritta con una nota a mia firma il 10 ottobre 2018, e tempestivamente convocata dall'assessore Alessandri nei giorni successivi in cui avevo messo in evidenza queste evidenti criticità della strada di collegamento del nostro territorio con l'Abruzzo spiega la D'Orazio a seguito dell'interessamento politico e tecnico di tutti gli attori chiamati secondo le loro competenze a risolvere l'annosa problematica, finalmente oggi è stato formalmente prodotto e inviato il verbale di consegna formale dei suddetti tratti di strade all'Anas che dal 21 gennaio 2019, oggi, ufficialmente prenderà in carica questi tratti viari».

La consigliera aggiunge: «L'Anas si è impegnata con l'assessore Alessandri e con i dirigenti e i tecnici che si sono occupati e impegnati con la sottoscritta a risolvere l'annoso problema viario nel tavolo tecnico di ottobre 2018, ad intervenire tempestivamente proprio su quel tratto viario. Assicuro agli abitanti del territorio del Sorano conclude l'esponente Pd che vigilerò affinché l'intervento di messa in sicurezza e il ripristino del tratto viario venga effettuato tempestivamente»