Partita di calcio juniores finisce in ospedale. Ieri pomeriggio un calciatore locale e uno della squadra ospite, l'Atletico Veroli mentre rientravano negli spogliatoi, avrebbero avuto un diverbio. I dissapori sarebbero iniziati già in campo tanto da richiedere l'espulsione da parte dell'arbitro nei confronti dei due ragazzi.

I ragazzi sono andati negli spogliatoi e il giocatore locale avrebbe colpito con un calcio al viso l'altro che è finito al suolo. Sul posto è stato necessario l'intervento del personale del 118 e dei carabinieri della Compagnia di Cassino. Il ragazzo è stato trasferito al Pronto soccorso del S. Scolastica per accertamenti e trattenuto in osservazione. Al momento non è stata presentata nessuna denuncia che eventualmente sarà legata a una querela di parte.