Arpino- Una messa per Samanta Gabriele a 18 anni dalla sua scomparsa sarà celebrata domani alle 9.30 nella chiesa di San Sosio, nella contrada Vallone. Un tragico evento di cronaca che sconvolse la comunità arpinate. All'epoca dei fatti, nel 2001, Samanta Gabriele aveva 21 anni. Si schiantò con la sua auto contro un muro in cemento armato a poche centinaia di metri da casa sua.

La ragazza, figlia unica, abitava nella frazione di San Sosio, in contrada Vallone. Stava inseguendo il suo fidanzato, dopo un litigio tra innamorati. Voleva chiarirsi dopo un'incomprensione. Lui l'aveva attesa fuori casa, lei era scesa in pigiama. Dopo poco lui ripartì e Samanta lo rincorse con la sua auto, ma dopo un centinaio di metri la sua corsa finì contro un muro. Papà Pierino e mamma Rosa hanno donato la terra per la costruzione del centro parrocchiale intitolato a lei e inaugurato nel marzo 2011, divenuto un punto di riferimento e di aggregazione.