C'è anche un sindacalista di Morolo tra gli arrestati nell'ambito dell'operazione contro il fenomeno del "caporalato" che è scattata nelle prime ore di questa mattina da parte della Squadra Mobile di Latina. Si tratta di Marco Vaccaro, segretario della Fai Cisl

La cronaca

Dalle prime ore di questa mattina, in provincia di Latina, è scattata un'operazione della Squadra Mobile e del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato nei confronti di un'organizzazione criminale dedita allo sfruttamento del lavoro ed al "caporalato" ai danni di centinaia di stranieri impiegati in lavori agricoli in condizioni disumane. La misura cautelare ha raggiunto, tra gli altri, un sindacalista ed un ispettore del lavoro operanti nella provincia di Latina

I nomi degli arrestati

Rivelati i nomi delle sei persone arrestate, questa mattina, per la costituzione e la partecipazione di associazione a delinquere dedita allo sfruttamento del lavoro ed al caporalato ai danni di centinaia di stranieri impiegati in lavori agricoli in condizioni disumane. Le misure restrittive, disposte dal gip su richiesta del pm, riguardano Luigi Battisti di Latina, Daniela Cerroni di Priverno, Luca Di Pietro di Latina, Chiara Battisti di Latina, Nicola Spognardi di Latina e Marco Vaccaro di Morolo. Nello specifico, Marco Vaccaro è segretario della Fai Cisl e Nicola Spognardi è ispettore del lavoro.