Gli agenti della Squadra Mobile di Latina in collaborazione con i colleghi di Frosinone hanno notificato a Roberto Ciarelli, 22 anni di Latina, agli arresti domiciliari per l'aggressione al supermercato Carrefour, un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip Giorgia Castriota per violazione degli obblighi connessi alla detenzione domiciliare. Il giovane sta scontando una condanna per l'aggressione all'addetto alla sicurezza del supermercato avvenuta un anno fa.

Le informative della polizia giudiziaria e la richiesta del pubblico ministero, titolare delle indagini hanno portato il gip ad emettere il provvedimento con un aggravamento della misura con quella del carcere. Il giovane si trova a Frosinone e a settembre era stato condannato a due anni e otto mesi.