Lite a colpi di forbici ed estintore tra due immigrati. I fatti si sono verificati nel pomeriggio di martedì, a Veroli, in località S. Angelo in Villa, all'interno del centro di accoglienza che ospita i due nigeriani. I giovani, entrambi 22enni, al culmine della lite hanno riportato lesioni. Uno di loro ha riportato ferite guaribili in sette giorni, mentre l'altro solo alcune ecchimosi.

Nel centro di accoglienza sono intervenuti i carabinieri che hanno denunciato i due nigeriani  per "lesioni personali aggravate". Le forbici e l'estintore sono stati sottoposti a sequestro.