Quattro ore di sciopero in vista. Cotral, Compagnia di trasporti laziali, infatti, annuncia che lunedì 21 gennaio le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Ugl Autoferrotranvieri e Slm Fast Confsal hanno aderito allo sciopero nazionale dei lavoratori del trasporto pubblico locale della durata di quattro ore, con astensione dalle prestazione lavorative dalle 8.30 alle 12.30.

Saranno, dunque, garantite tutte le corse fino alle 8.30 e quelle alla ripresa del servizio, a partire dalle 12.31. Tutte le informazioni sulla modalità di sciopero prevista lunedì 21 saranno disponibili sul sito internet cotralspa.it e sull'account Twitter @BusCotral. Le organizzazioni sindacali spiegano che l'agitazione è stata indetta contro la «liberalizzazione del mercato» e i «peggioramenti dei tempi di riposo e di guida» che si determinerebbe a causa della modifica dei regolamenti sui tempi di guida e di riposo e che liberalizza il mercato internazionale dei servizi di trasporto passeggeri a lunga percorrenza, svolto con autobus e pullman nell'Unione europea.